stupida entropia e caotica vendetta naturale

Insistiamo.. lo vogliamo con tutto noi stessi ed alla fine ci riusciamo, ad andare contro natura.

Il principio geniale della corsa al baratro è proprio quello, lo scontro sembra quasi banale e dovuto tra la natura razionale ed il resto, eppure – consci – finiamo col farlo e magari ce ne compiaciamo.

Lottiamo contro il grafo del lavoro resistente dell’ordine delle cose per far sì che la nostra innata voglia di autoaffermazione vinca anche sulla Natura di cui siamo l’apocalittico seme spregiudicato del non vivere, del decidere di vivere.

Solo perchè ci sembra giusto.

Solo perchè decidiamo che lo sia, giusto.

Tutto, ogni cosa, lo accetta, mentre noi – stupidi esseri dannatamente intelligenti – finiamo come al solito per riscrivere Leggi così chiare anche alla più semplice vita dell’universo, solo per il gusto di marcarle del nostro gene malato.

Finiamo così, talvolta per etichettarla come

stupida entropia e caotica vendetta naturale.

Un pensiero su “stupida entropia e caotica vendetta naturale

  1. Visto che nessuno commenta sugli ultimi post mi sembrava carino scrivere due cazzate giusto per far sembrare questo intervento interessante…ops…mi sa ke ho pensato ad alta voce e forse questo non avrei dovuto scriverlo…vabbè!come non detto.
    A quanto pare c’è qualcuno che ha la mente più compromessa della mia…mmm…condoglianze.
    Avrei tanto da commentare (ma anke no)…ma m’sfasterio…cbc

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *